(IN) Netweek

MILANO

La Bicocca festeggia i primi 20 anni Si parte il 21 novembre con l’inaugurazione dell’anno accademico

Share

Vent’anni di ricerca, didattica e cultura. Nel 2018 ricorre il ventennale (#Bicocca20) dell’istituzione dell’Università di Milano-Bicocca e il 21 novembre si accenderanno le luci su questo evento con l’inaugurazione dell’anno accademico 2017-2018. La cerimonia vedrà la presenza del rettore Cristina Messa, del ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli, dell'onorevole Enrico Letta, del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e del sindaco di Milano Giuseppe Sala.

La cerimonia di inaugurazione sarà anche l’occasione per conferire il Premio Giovani Talenti. Giunto alla seconda edizione, il premio ideato dall’Ateneo e dall’Accademia dei Lincei è un riconoscimento alla produzione scientifica degli assegnisti di ricerca under 36. Nella stessa giornata, spazio anche all’arte con la mostra “Cervelli permanenti” che sarà inaugurata alle 18.30 presso la Galleria Aula Magna. Quattordici ricercatori dell’Università di Milano-Bicocca sono i protagonisti di un viaggio per immagini che racconta l’importanza della ricerca scientifica.

La nascita dell’Ateneo risale al 10 giugno 1998 quando un Decreto ministeriale istituì la “Seconda Università degli Studi di Milano”, l’anno dopo l’Ateneo prese il nome di Università di Milano-Bicocca. Da allora il Campus si è sviluppato velocemente con aule, laboratori, residenze, rendendosi protagonista della trasformazione post-industriale del quartiere. In questi venti anni, l’Ateneo ha consolidato la propria posizione nella Vqr Anvur, il rapporto sulla qualità della ricerca, attestandosi nella top ten degli atenei italiani. Una ricerca pensata per restituire benefici all'intera comunità.

La didattica all’avanguardia e il sostegno al merito sono altri due pilastri su cui si fonda l’attività dell’Università: solo nell’ultimo triennio sono nati cinque corsi di studio magistrale in lingua inglese; mentre per sostenere il diritto allo studio, indipendentemente dal reddito, dall’anno accademico 2014/2015, l’Ateneo ha introdotto i crediti di merito.

L’Ateneo si è sviluppato anche nella sua veste di polo culturale e artistico a beneficio di tutta la città di Milano. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Arnaldo Pomodoro, il campus si è recentemente arricchito di una nuova opera d’arte, “The Pietrarubbia Group”, il grande complesso scultoreo del maestro Pomodoro

Per raccontare tutto questo è stato pensato un ricco calendario di eventi culturali e sportivi, tra cui tre mostre fotografiche, una gara podistica e una festa, prevista per giugno 2018, che coinvolgerà studenti e cittadini con performance musicali, momenti di spettacolo e ospiti d’eccezione.

Quello del ventennale sarà anche un anno in cui si discuterà del ruolo delle Università nella costruzione di una via italiana per l’innovazione e la creatività che parte da Milano e guarda all’Europa.

Leggi tutte le notizie su "Mantova 7"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 15 Novembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.